giovedì 11 gennaio 2018

Omega-3: per quanto tempo assumerli?


Buongiorno, ho acquistato un integratore di omega 3.  Li assumo per  motivo di benessere (vedo che mi aiutano a livello di capelli e nella dieta). Vi scrivo per sapere per quanto tempo posso o dovrei assumerli. Grazie

Buongiorno e grazie a lei per averci scritto. Gli Omega 3 sono un principio nutritivo essenziale, e come dice la parola stessa, sono essenziali ovvero sempre necessari al benessere dell'organismo. Senza omega 3 non si può pensare di mantenere a lungo quell'equilibrio fisiologico che consente al corpo umano di “funzionare” e stare bene.

Ciò detto. È bene dire che nostro primo impegno è far in modo di assumere gli omega 3 di cui l'organismo necessita attraverso l'alimentazione. Questo si può fare sopratutto mangiando pesce, in particolare pesce grasso, ad esempio: tonno, sgombro, salmone, alici, acciughe ecc. ecc. in quanto sono questi gli alimenti più ricco di Omega 3 Epa e Dha.

Purtroppo non a tutti piace mangiare pesce, molti incontrano reali difficoltà ad inserirlo nell'alimentazione anche solo 1-2 volte a settimana, senza considerare il fatto che mangiare pesce di grossa taglia molto spesso potrebbe risultare non salutare (con particolare riguardo ad alcune categorie di persone) a causa dell'accumulo di metalli pesanti (es: mercurio) nella catena alimentare.

In questi casi allora è consigliabile prendere in considerazione l'idea di utilizzare integratori di Omega 3. Ovviamente non il primo integratore che capita a tiro. Sconsigliamo l'uso di integratori estremamente economici, a bassa concentrazione di principi attivi Epa e Dha e privi di certificazioni di concentrazione e purezza che ne attestino la qualità.

Per noi (e per Barry Sears) ha senso assumere un integratore di omega 3, solo se i principi attivi Epa e Dha raggiungono e superano il 60% del contenuto della capsula, se sono prodotti con la distillazione molecolare multipla (o tecnica più avanzate) e se sono provvisti di certificato IFOS di purezza su tutti i lotti di produzione.

Non c'è una “regola” scritta sul tempo consigliato di assunzione di omega 3, essendo principi nutritivi essenziali, proprio perchè l'organismo non può produrli da solo, dovrebbero essere assunti sempre, con l'alimentazione oppure con gli integratori alimentari. Come non ci stanchiamo di mangiare pizza, non dovremmo mai stancarci di mangiare pesce.

E' un caso forse che la popolazione giapponese (che mangia spesso pesce) sia quella che che occupa da anni il primo e il secondo posto della classifica dei paesi dove si vive più a lungo? Come pure ci sorprendiamo che gli USA, la patria del fast food, non rientri neppure nei primi 10? C'è poco da dire... stile di vita e abitudini alimentari sono importantissimi.

Sappia inoltre che mangiando pesce e/o assumendo integratori di omega 3 (quelli giusti però), in quantità utili al benessere dell'organismo (per Barry Sears 2,5 grammi di EPA e DHA al giorno), vedrà manifestarsi molti degli effetti attribuili all'assunzione di omega 3 in un arco di tempo di 30-60 giorni e nello stesso periodo di tempo gli effetti regrediranno non assumendoli più.

Qui può trovare 3 tra i migliori integratori attualmente reperibili a livello mondiale, che rispondono e superano tutti i requisiti di concentrazione, qualità e purezza indicati da Barry Sears. Certificati Ifos su tutti i lotti di produzione, ottenuti per distillazione molecolare multipla e per poco ancora disponibili in offerta prova in questo sito: www.zonaomega3.it